Leggere per vivere

Quando leggiamo molto, dobbiamo fare molta attenzione a non evadere troppo. Da dove? dalla realtà. Uno dei rischi, infatti, dei lettori forti o di chi cerca nella lettura una forma di evasione, è proprio quella di crearsi un vero e proprio mondo parallelo, chiudendosi in se stesso.

I libri servono per vivere, per essere vissuti, per farci assaporare la vita reale. Quando questo non avviene, quando siamo portati a rifugiarci troppo o solo nella pagina scritta, allora deve suonare un campanello d’allarme e dobbiamo staccare per un pò e riprendere contatto con la vita reale.

I libri e la lettura servono a questo: farci vivere la realtà nel migliore dei modi possibili.

Annunci

2 thoughts on “Leggere per vivere

  1. Ti ringrazio per la tua visita e ho l’impressione che il detto in media stat virtus sia giusto. Poi però c’è la passione che ti fa perdere la nozione del tempo. Io credo che il libro debba poi sfociare in una valutazione per aprirsi ad altre visioni, ma ho appena iniziato a considerarlo sociale e non a-sociale! Salutoni

  2. Grazie a te per il commento e la visita. Concordo con quello che dici, e credo che entrambi diciamo la stessa cosa. In realtà mi riferivo a casi limite (non sempre) dove le persone davvero non sanno fare quel salto di qualità che dici tu, cioè di rendere la lettura del libro come un momento di apertura al mondo. Del resto quando uno ha una bella notizia in se, non muore dalla voglia di comunicarla in qualche modo?
    Ti ringrazio ancora e a presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...