Quando i libri vanno in rete

Questa galleria contiene 1 immagine.

Claudia Consoli non ho il piacere di conoscerla personalmente ma sono certo che è una miniera di cose belle. Intanto sappiamo che è una catanese trapiantata a Milano per lavoro, dove infatti  è web community manager e content manager presso … Continua a leggere

“Borgo propizio” e “Le stelle non stanno a guardare”. Intervista a Loredana Limone

Nel fortunato lavoro di libraio, ho la fortuna di incontrare e conoscere autrici e autori importanti, che sono prima di tutto un arricchimento umano e poi anche professionale. Tra questi risulta senza ombra di dubbio la bravissima e molto simpatica, … Continua a leggere

Posti magici

Chi fa il mestiere di libraio, lo sa. Le librerie possono essere posti magici, unici.

Lo sono principalmente per i libri che contengono. Quindi indipendentemente dai librai che vi sono dentro. E questo è un vantaggio, perchè spesso si incontrano pessimi librai che dovrebbero gestire ottimi libri. Quando poi si crea quel mescolamento fantastico che sarebbero fantastici libri e librai appassionati del loro mestiere, allora possiamo dire di poter entrare in luoghi davvero magici.

Le librerie, oggi più di ieri, sono dei presidi culturali importantissimi. Possono essere posti unici e magici dove nascono nuove idee, circolano nuovi saperi, si innescano nuovi incontri.

Posti magici, un pò come questo…

 

 

Letti di notte. 21 giugno 2014

Si avvicina la data del 21 giugno. Inizia l’estate certo, ma è anche una data importante per chi lavora in modo serio ed appassionata nel mondo dell’editoria. E’ il giorno di “letti di notte” .

Segnalo questa pagina alla quale potete ricavare tutte le info utili.

La lettura e quella di qualità hanno bisogno del sostegno di tutti e di iniziative sane ed intelligenti come queste.

Il 21 Giugno leggiamo (anche) di notte

L’arte di saper rileggere

Il mercato del libro da diversi anni è diventato bulimico. Tutti possono pubblicare e molti lo fanno. Ci sono certamente dei grossi pregi, ma anche dei grossi difetti e limiti. Una volta un libro restava sugli scaffali o sui carrelli … Continua a leggere